Morfologia - Allevamento Amatoriale Canarini di Fabio e Davide Solazzo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Morfologia

Specie allevate > Fabio Solazzo > SATINE ROSSO E AVORIO INTENSO BRINATO

SATINE' ROSSO O AVORIO BRINATO

Mutazione:
Avorio e satiné (5° fattore di riduzione).
Effetti Della Mutazione:
L'avorio diluisce i lipocromi e modifica la struttura delle penne. L'azione congiunta di questa mutazione provoca una riduzione dell'espressione della varietà che, pertanto, appare di tonalità più tenue, rispetto al rosso.
Caratteristiche Fondamentali:
Disegno nitido, leggero e completo, simile a quello dell'Isabella, di tonalità beige. Occhio rossiccio (meno evidente negli esemplari geneticamente neri). Varietà rosso avorio di tonalità rosso tenue, tendente al rosa. Mantello privo di brinature.
Difetti:
Disegno carente, confuso o troppo marcato. Occhio scarsamente depigmentato. Tonalità del rosso avorio cupa o slavata. Presenza sulla livrea di brinature più o meno accentuata.
Accoppiamenti:
Quando la mutazione satiné agisce sui tipi base nero e agata l'effetto fenotipico che ne sortisce è l'assenza totale (o quasi)
delle melanine sul mantello e la depigmentazione dell'occhio che appare rosso evidente. Questi esemplari erano annoverati
tra i melaninici ad occhi rossi; ora non sono più inseriti tra le categorie a concorso. Di seguito, pertanto, sono riportati gli accoppiamenti possibili con l'impiego di tipi base bruno e Isabella.

Accoppiamenti:

Bruno satiné x bruno satiné.
Bruno satiné x bruno.
Bruno/satiné x bruno satiné.
Bruno/satiné x bruno.
Isabella satiné x Isabella satiné.
Isabella satiné x Isabella.
Isabella/satiné x Isabella satiné
Isabella/satiné x Isabella


 
Torna ai contenuti | Torna al menu